Invecchiamento della pelle

Pelle, il ciclo naturale di invecchiamento

L’invecchiamento della pelle è un processo fisiologico del nostro organismo. Da affrontare non con timore, ma preparando e sostenendo al meglio il nostro organismo. Crescendo, infatti, maturiamo e il nostro corpo cambia e matura assieme a noi.

 

Con questo articolo ti vogliamo spiegare come, in maniera del tutto naturale, la nostra pelle invecchia, quali sono invece i fattori esterni che accelerano l’invecchiamento e quali sono i prodotti naturali migliori per prendersi cura di lei.

 

Perché avviene l’invecchiamento della pelle?

 

La pelle umana è composta da tre strati differenti: ipoderma, derma ed epidermide.

 

Il primo è il più profondo, collegato a muscoli e organi, mentre l’ultimo è il più superficiale. L’epidermide a sua volta è composta da diversi strati, l’ultimo dei quali è lo strato corneo che, insieme al film-idrolipidico, funge da barriera protettiva. Lo strato corneo è composto principalmente da cellule morte ricche di cheratina, mentre il film idrolipidico è una sottile pellicola formata da acqua e lipidi.

 

Con l’avanzare dell’età, in tutti questi diversi strati si creano una serie di deficit e scompensi metabolici che determinano alcuni cambiamenti della struttura e dell’aspetto della pelle. Questo tipo di invecchiamento cutaneo è detto intrinseco ed è strettamente legato all’invecchiamento in generale e al passare del tempo. Viene definito anche chronoaging. I fattori intrinseci di invecchiamento sono principalmente la produzione ormonale, il patrimonio genetico e il rallentamento di tutti i processi biologici e metabolici dell’organismo umano.

Fattori esterni che contribuiscono all’invecchiamento cutaneo

 

L’invecchiamento della pelle estrinseco invece è indipendente dall’età, ma è legato a tutti quei fattori esterni all’organismo che aggrediscono la pelle, ovvero:

 

  • raggi ultravioletti: possono causare stress ossidativo. I raggi UVB e UVA causano, infatti, quel tipo di invecchiamento definito photoaging. Questi danni possono manifestarsi sotto forma di eritema o iperpigmentazione o, ancora, contribuiscono alla formazione di rughe e, nei casi peggiori, di melanomi;
  • inquinamento: le microparticelle (o comunemente dette PM10) sono molto pericolose. Colpiscono il collagene e l’elastina, causandone una degradazione precoce, disidratazione e infiammazione;
  • fumo: causa una degenerazione precoce dei tessuti, rilascio di radicali liberi e un cambiamento cromatico della pelle che appare spenta e meno luminosa. Inoltre il gesto abituale dei fumatori durante la suzione della sigaretta è responsabile della formazione delle rughe del contorno labbra;
  • alcol: disidrata la pelle ed è responsabile della comparsa di inestetismi, come la couperose. 

Come proteggo la mia pelle?

 

Una buona beauty routine specifica per il proprio tipo di pelle è un ottimo modo per prendersi cura della cute senza dover avere timore del ciclo naturale di invecchiamento della pelle.

 

Conosci la nostra linea di fitocosmesi edibile? Consulta ora l’e-commerce per trovare il rimedio naturale più adatto alle tue esigenze e se hai dubbi o domande, ricorda che sono attive le nostre consulenze online

Come affrontare al meglio
l’arrivo della nuova stagione?
Scarica subito la GUIDA
con i nostri consigli e rimedi naturali
Come affrontare al meglio
l’arrivo della nuova stagione?
Scarica subito la GUIDA
con i nostri consigli e rimedi naturali
Carrello
  • Nessun prodotto nel carrello.