Il microbiota intestinale può avere effetti sul nostro umore

Giù di morale? Inizia a prenderti cura del microbiota intestinale!

Alcuni casi legati a un cattivo umore o a scarsa vitalità possono essere strettamente correlati all’intestino: ecco perché oggi ti vogliamo raccontare come provare a prenderti cura del tuo benessere psicofisico proprio a partire dal benessere del tuo microbiota!

 

Intestino e buonumore: quale correlazione?

 

L’intestino è il maggior responsabile del nostro buonumore. Parliamo, nello specifico, di batteri che colonizzano tutto l’apparato digerente, il cosiddetto microbiota intestinale.

 

Questi sono batteri probiotici a favore della vita come i lactobacilli, i bifidobatteri che sono fondamentali non solo per la digestione e quindi per l’assorbimento dei fattori nutritivi che introduciamo con l’alimentazione. Sono anche fondamentali nella regolazione di altre funzioni, come la risposta immunitaria o anche il buonumore. L’influenza di questi batteri sul nostro umore è tale da rendersi anche responsabile, qualora dovessero essi diminuire, dell’insorgenza di condizioni come la depressione o l’ansia. In quali casi? Parliamo, per esempio, di disbiosi o terapia antibiotica prolungata. In quest’ultimo caso facciamo riferimento ad antibiotici ad ampio spettro che vanno a colpire tutta la popolazione batterica intestinale (non solo i patogeni dunque) e possono rendersi responsabili della diminuzione dei batteri positivi. Ecco perché è fondamentale, per esempio, dopo una terapia antibiotica, prendersi cura del proprio microbiota.

 

Come possiamo prenderci cura del nostro microbiota intestinale?

 

Innanzitutto possiamo nutrirlo (e quindi noi nutrirci) in modo adeguato, con alimenti freschi come frutta e verdura di stagione. Limitiamo, perciò, il più possibile alimenti di questo genere:

  • cibo in scatola
  • cibo confezionato
  • cibo che potrebbe nascondere ingredienti indesiderati

Esistono, però, alimenti prebiotici, alimenti cioè specifici per i nostri batteri benefici, tra cui l’inulina. Di cosa si tratta? Altro non è che una fibra indigeribile per noi, ma che troviamo in alcune piante commestibili come la radice di bardana. L’inulina è in grado di favorire la crescita dei bifidobatteri che, come abbiamo detto, sono responsabili del buonumore ma anche di una corretta risposta immunitaria.

 

Rimedi naturali per il microbiota

 

Sulla base di questa esigenza, dunque, abbiamo pensato a una combinazione di rimedi utili per favorire il microbiota e sostenere l’umore. Quale?

 

Ti presentiamo Vitalità e Buonumore, composta da:

 

  • Cairagem® Plus
  • Macerato Nepetasativa®
  • Rugiada delle Api®

Con miele e pane delle api la Rugiada delle Api® è un prodotto unico e completo: energia pura, ricco di micro e macroelementi completamente biodisponibili, un vero e proprio nutrimento per tutto l’organismo. A questo si aggiungono gli estratti di foglie di Nepetella combinati con giovani getti di Lampone selvatico, amenti di Salice bianco, miele e Limone per dare serenità e vivere i periodi più stressanti con positività e buonumore.

 

Acquista la combinazione sul nostro e-commerce!

Attenzione:
per il mese di agosto tutte le spedizioni degli ordini verranno effettuate 1 sola volta a settimana.

Ti invitiamo a prenotare per tempo i tuoi integratori e
ci scusiamo per il disagio!

Come affrontare al meglio
l’arrivo della nuova stagione?
Scarica subito la GUIDA
con i nostri consigli e rimedi naturali
Come affrontare al meglio
l’arrivo della nuova stagione?
Scarica subito la GUIDA
con i nostri consigli e rimedi naturali
Carrello
  • Nessun prodotto nel carrello.