Zucca, la regina dell’autunno: proprietà e benefici

Zucca, la regina dell’autunno: proprietà e benefici

La zucca è il frutto autunnale per eccellenza: protagonista della festa di Halloween appena conclusa, non solo è buona e versatile per numerose ricette, ma è anche ricca di proprietà utili per il nostro organismo, grazie ai suoi valori nutrizionali. 

Scopriamo insieme tutte le caratteristiche della zucca che possono darci benefici nel periodo autunnale. 


La zucca: proprietà e valori nutrizionali

Esistono molte varietà di zucca, tutte appartenenti alla famiglia delle Cucurbitacee. Quella più conosciuta e più diffusa è sicuramente la Cucurbita maxima (la tipica zucca di Halloween), protagonista della cucina nella stagione autunnale. 

È molto versatile, infatti, nella preparazione di tantissimi piatti, adatti anche a chi sta seguendo un tipo di dieta ipocalorica. Si presta perfettamente per sughi, minestre, contorni e anche per ottimi dolci ed è ricca di proprietà nutrienti. 


La zucca, infatti, contiene antiossidanti come la vitamina A, la vitamina C e la vitamina E e fornisce una buona dose di fibre. In particolare, la vitamina A contenuta nelle zucche mantiene sani pelle e sistema immunitario, mentre la fibra aiuta a bilanciare i livelli di glucosio nel sangue. La zucca contiene anche minerali come magnesio e potassio che aiutano a bilanciare la pressione sanguigna e rilassare i muscoli per proteggere il sistema circolatorio.


In inverno, quando la diminuzione delle ore di luce provoca un rallentamento delle nostre funzioni fisiologiche, la zucca ci fornisce i nutrienti necessari per supportare il nostro organismo: rinforza il sistema nervoso e l’apparato ghiandolare, attiva la circolazione sanguigna e linfatica. 

Inoltre, è anche un ottimo rimedio per la cellulite, in quanto si tratta di un alimento depurativo e diuretico, che drena e rigenera la cute attraverso il riequilibrio idrico a livello cellulare. 

 

Germogli di zucca, un pieno di vitalità 

Della zucca si possono mangiare tutte le parti: 
  • La buccia contiene proprietà antibiotiche in grado di contrastare funghi e batteri;
  • I semi sono un’ottima fonte di grassi;


  • Le foglie e i fiori si possono friggere in pastella o cuocere in forno;
  • Ed infine, i germogli: hanno un forte potere remineralizzante e rigenerativo, agiscono sul sistema nervoso e sono quindi utili per rilassarsi e dormire serenamente, ma anche per dare energia e vitalità prima di un allenamento sportivo, o per affrontare giornate particolarmente impegnative. Il gusto ricorda quello dei semi di girasole: possono essere utilizzati nelle insalate ma anche come ingrediente di zuppe, minestre, creme, patè, centrifugati. 
I nostri Gemmoconcentrati® 
Come produttori di Gemmoconcentrati® Biologici sappiamo bene quanto siano preziose le gemme e i giovani germogli delle piante che utilizziamo per estrarne tutta la forza vitale utile per il nostro organismo!

Nelle gemme delle piante è racchiuso un vero e proprio tesoro offerto da Madre NaturaIn particolare, quelle che noi raccogliamo vengono stabilizzate entro massimo due ore in una miscela innovativa di acqua, alcol e miele. I nostri prodotti sono dunque assolutamente privi di glicerina e più concentrati dei normali gemmoderivati

La filiera corta, caratteristica fondamentale della nostra azienda, ci permette di avere il controllo totale su tutte le varie fasi della produzione e realizzare così i nostri gemmoconcentarti, in grado di sfruttare tutte le virtù dei tessuti vegetali in crescita (gemme, giovani getti, giovani rami) e creare rimedi naturali altamente efficaci.


0